Certo che no, a condizione che gli oggetti siano usati nel modo corretto.